Questo sito e' in vendita. Altre informazioni su SitoAutorevole.it, il piu' grande Marketplace italiano di siti autorevoli e gia' avviati


LibreSoftware.it

Software libero (o quasi...) per libere menti

Controllare il consumo di carburante con un foglio elettronico – 8

Rieccoci a parlare di consumo di carburante. Avete fatto i compiti che vi ho dato la volta scorsa? Nessuno si è fatto vivo tramite i commenti, quindi: o quello che ho scritto finora è tutto chiaro, o nessuno mi legge!

Dopo questa confortante considerazione, cominciamo a parlare di formattazione condizionata, come da programma.

La formattazione condizionata

Ma di cosa parliamo? La formattazione condizionata è una funzione di LibreOffice (ma anche, sebbene con regole diverse di OpenOffice) Calc che permette di cambiare lo stile di una o più celle al verificarsi di una determinata condizione. Questa può essere, ad esempio, la presenza di un determinato valore in una cella qualsiasi, o il risultato di una formula.

Le possibilità offerte dalla gestione della formattazione condizionata il LO sono moltissime, e dovremo riparlarne in altre occasioni anche solo per avvicinarci alla completezza dell’argomento. Per adesso ci limiteremo alla sua applicazione in questo caso specifico. Riapriamo il nostro AutoLog e vediamo come siamo messi.

Autolog - tendenza consumo di carburante

Evidenziare la tendenza del consumo di carburante con la formattazione condizionata

Come si vede, la cella che segnala la tendenza del consumo di carburante nel nostro registro non è molto evidente. Il segno “+”, attuale risultato dei calcoli fatti sui dati di esempio inseriti, è piccolo e poco visibile. Abbiamo provato a centrarlo nella cella, invece di lasciarlo allineato a sinistra, ma il miglioramento è minimo.

Per correggere questa situazione useremo la formattazione condizionata, a cui si accede attraverso il menu principale, cliccando su “Formato>Formattazione condizionata>Condizione…“.

CalcFinestraFormattazioneCondizionata.png

 Da qui possiamo inserire le condizioni che devono essere soddisfatte affinché una determinata formattazione sia applicata alla nostra cella. Cominciamo quindi col dire che, se la cella contiene il segno “+”, vogliamo un bello sfondo rosso che significhi: “Allarme! Il consumo sta salendo!”.

Le scelte di default presenti nella finestra ci aiutano già, infatti sotto l’etichetta “Condizione 1” leggiamo “Il valore della cella è” e “uguale” nelle liste di scelta delle condizioni. Le lasciamo così come sono, e inseriamo il “+” nel campo successivo. Attenzione! dato che non è un valore numerico, ma un carattere alfanumerico, dobbiamo inserirlo tra virgolette.

Ora andiamo nella riga sottostante, che comincia con “Applica stile“, apriamo la lista e scegliamo “Nuovo stile…“. Si apre così la finestra degli stili di cella, che già conosciamo. Creiamo lo stile “Aumento consumo” e diamogli le caratteristiche da noi volute poi clicchiamo su “OK“.

AutologFormattazioneCondizionata.png

 Adesso abbiamo inserito la prima condizione per la formattazione, e, sotto alla riga che la riporta, vediamo l’esempio di come si presenta la cella al suo verificarsi. E per i consumi in aumento siamo a posto.

Clicchiamo ora su “Aggiungi” per inserire la seconda condizione, che dovrà formattare la cella nel caso il consumo sia in diminuzione, cioè quando la cella contiene il segno “-“. Per questo caso, creeremo lo stile “Diminuzione consumo“. I passi da compiere sono gli stessi già visti, quindi non mi ripeto.

AutologFormattazioneCompleta.png

 Ecco qua. Adesso estendiamo queste regole di formattazione a tutte le celle della colonna “Tendenza consumo“, andando ad aggiungere le coordinate dell’ultima cella a quelle della prima, già contenute nel campo “Area“, in basso nella finestra. Il solito pulsante “OK” conclude il lavoro.

AutologRegistroFormattato.png

 E direi che l’aspetto del registro è decisamente migliore. Non ci resta che aggiungere i contenuti del foglio “Statistiche“… La prossima volta! Per adesso, continuate il collaudo del registro, che oramai deve funzionare perfettamente. A proposito, se siete così pigri da non aver ancora creato AutoLog, potete scaricarlo da questo collegamento a DropBox

Stay tuned!

2 Comments

Add a Comment
  1. Ciao… io sono in attesa del foglio “Statistche” =)

    1. Ciao, Yuri. Hai ragione… dal prossimo anno avrò molto più tempo libero, e il foglio statistiche è il primo nella lista di cose da fare! A proposito, Auguri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WordPress Anti Spam by WP-SpamShield

LibreSoftware.it © 2015 Frontier Theme